NETWORK INFORMATION THEORY (UNIT 2)

Docenti: 
Crediti: 
3
Sede: 
PARMA
Anno accademico di offerta: 
2021/2022
Responsabile della didattica: 
Settore scientifico disciplinare: 
TELECOMUNICAZIONI (ING-INF/03)
Semestre dell'insegnamento: 
Secondo Semestre
Anno di corso: 
1
Lingua di insegnamento: 

INGLESE

Attività formativa padre: 

Obiettivi formativi

L'obiettivo di questo corso consiste nel costruire sulla base della teoria dell'informazione acquisita nel corso 1005249 - TEORIA DELL'INFORMAZIONE, per sviluppare concetti avanzati nella teoria dell'informazione delle reti (multi-terminale).
Gli studenti che seguiranno questo corso padroneggeranno i concetti di teoria dell'informazione alla base dei canali di uplink (multiaccess) e downlink (broadcast) nelle comunicazioni wireless e nella gestione delle interferenze e nello scheduling dei collegamenti in reti device-to-device. Saranno in grado di applicare tali concetti a problemi reali che sorgono nei sistemi di comunicazione wireless, con particolare attenzione alle reti wireless 5G.

Prerequisiti

1005249 - TEORIA DELL'INFORMAZIONE

Contenuti dell'insegnamento

Il corso fornisce una conoscenza approfondita dei risultati di base nel campo della teoria dell’informazione delle reti, inclusi i blocchi fondamentali delle topologie di rete, come il canale ad accesso multiplo, il canale broadcast, il canale con interferenza e il canale con relay. Il corso tratta inoltre diversi argomenti e applicazioni avanzate, come MIMO multiutente (con applicazioni a schemi massive MIMO tipici del 5G), la relazione tra il canale di accesso multiplo della teoria dell'informazione e la rilevazione/decodifica multiutente iterativa nei moderni schemi CDMA e il regime di ottimalità del TIN (treating interference as noise), in relazione alla selezione del collegamento e lo scheduling nelle reti Device-to-Device (D2D). Verranno evidenziati i rapporti con le attuali tendenze degli standard wireless ed in particolare con i sistemi 5G.

Programma esteso

- Rassegna di concetti avanzati sulle sequenze tipiche: packing lemma, covering lemma, conditional typicality, Markov lemma.
- Codifica con perdita della sorgente e teoria rate-distortion per sorgenti senza memoria.
- Compressione con perdita di sorgenti gaussiane correlate, bit-allocation e reserve waterfilling.
- Introduzione ai canali ad accesso multiplo discreti senza memoria e gaussiani.
- Introduzione ai canali degraded broadcast discreti senza memoria e gaussiani.
- Introduzione agli schemi di binning.
- Introduzione al MIMO multiutente.
- Introduzione al canale con interferenza gaussiano a 2 utenti.
- Introduzione all’ottimalità del TIN nei canali con interferenza gaussiani

Bibliografia

El Gamal, A. and Kim, Y.H., 2011. Network information theory. Cambridge University Press.

Articoli scientifici segnalati durante le lezioni del corso.

Metodi didattici

Il corso si articola in lezioni teoriche ed esercitazioni. Le lezioni consisteranno in videolezioni (24 ore, UNIT 1) e in lezioni in presenza (24 ore, UNIT 2). Si sottolinea che le modalità di svolgimento delle attività didattiche potranno subire variazioni legate alla situazione sanitaria. Il materiale didattico di supporto alle lezioni è caricato sul sito Elly del corso. Per scaricare il materiale è necessaria l’iscrizione al corso.

Modalità verifica apprendimento

Prova scritta con domande di teoria e problemi.
Seminario con diapositive e prova orale.

Altre informazioni

Informazioni e materiali relativi al corso verranno pubblicati su un apposito sito web.